Excite

Arriva Dig-It, primo esperimento di giornalismo on demand

Se a destra e a manca si parla ormai di crisi irreversibile del giornalismo tradizionale e di nuovi modelli imposti dalla Rete, allora acquisisce un senso speciale Dig-It, il primo esperimento di giornalismo on demand in Italia.

Fondato da professionisti dell'editoria, Dig-It ha fisicamente sede a Milano ma è aperto a contributi provenienti da ogni dove in quanto pratica un modello di giornalismo che negli Stati Uniti già è in voga da qualche tempo: ovvero, realizzazione di servizi giornalistici, inchieste, grazie a finanziamenti esterni.

Ogni inchiesta o reportage proposta dai giornalisti su Dig-It ha un suo costo che viene pagato dagli utenti i quali, per questo motivo, si sentono legittimati a ricevere un prodotto di qualità e non capzioso; il meccanismo è semplicissimo in quanto prevede che l´utente suggerisca un´idea e 'se questa piace agli altri utenti che sono disposti a pagare per far partire il lavoro, il lavoro parte'.

Una volta che l'argomento è stato messo in vendita, il pagamento avviene attraverso carta di credito ma anche tramite Paypal o circuiti simili; nel caso in cui la cifra richiesta per la realizzazione del lavoro non sarà raggiunta, allora gli utenti che avranno investito riceveranno indietro il loro denaro.

Dirigenza e utenza vengono quindi messi a contatto stretto nella creazione di un nuovo modello di giornalismo che parte dal basso e che tiene conto delle esigenze della gente comune e non delle lobby di potere o delle grandi aziende.

Ad oggi si contano poche inchieste su Dig-It che però rischia seriamente di sfondare se gli utenti sapranno recepire la novità e se le professionalità impiegate sapranno mettersi al servizio della Rete per evolversi.

La scommessa è aperta ma la domanda è lecita: visto il proliferare di blog alternativi che propongono un tipo di informazione gratuita e alternativa, perchè pagare per avere lo stesso servizio?

(foto ©Dig-It)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016