Excite

Arriva Citizendium, il rivale di Wikipedia

Entra nel vivo il progetto Citizendium, una nuova enciclopedia online nata per volontà di uno dei fondatori di Wikipedia, Larry Sanger. Lanciato lo scorso novembre, Citizendium è da oggi in beta pubblica, consentendo a tutti di poter prendervi parte.

L'obiettivo dichiarato di Sanger è quello di creare una migliore enciclopedia online, risolvendo i problemi che affliggono la più celebre Wikipedia. La principale differenziazione è la richiesta obbligatoria del vero nome di ogni contributore. Inoltre gli utenti sono invitati ad inserire le proprie credenziali, garentendo possibilmente il modo di verificare queste informazioni. Si proverà così ad evitare casi come quello del finto professore di Wikipedia.

Nessun contributo anonimo, voci maggiormente controllate, e una suddivisione specifica tra "autori" ed "editori", con questi ultimi nel ruolo di controllori delle informazioni inserite. Ogni lemma avrà nella sua history nomi e cognomi delle persone che ci hanno lavorato.

Riuscirà Citizendium a diventare più popolare di Wikipedia? Allo stato attuale è molto difficile ipotizzare un sorpasso, vista l'enorme popolarità raggiunta dalla prima enciclopedia wiki. Sanger però ci crede e dichiara di voler combattere le imprecisioni e gli abusi, risolvendo così un problema del Web 2.0: "Noi rimaniamo comunque aperti a tutti i contributori, ma li invitiamo a mantenere standard più alti".

La reazione di Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia, non sembra essere preoccupata. Wales ci tiene però a precisare che Sanger non era tra i fondatori di Wikipedia, ma solo un suo subordinato. Che Wikipedia non si senta in pericolo è cosa confermata indirettamente anche da un recente studio inglese, che consacra l'enciclopedia condivisa di Jimmy Wales come il sito che più di ogni altro rappresenta il Web 2.0.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016