Excite

Apple, Tim Cook licenzia il responsabile delle Mappe Richard Williamson

  • Getty Images

Non sarebbe bastato l'addio, voluto da Tim Cook, di Scott Forstall, il papà di iOS, e John Browett, capo della retail division di Apple. Il numero uno dell'azienda di Cupertino avrebbe appena "ordinato" un nuovo licenziamento. I rumors in rete sono piuttosto insistenti e il “predestinato”, questa volta, è Richard Williamson, ex Senior Director per gli iOS Platform Services, per le sue responsabilità sulle tanto discusse Mappe di Apple, che hanno creato non pochi problemi con l'ultima versione del sistema operativo iOS 6.

La prima versione del sistema operativo dopo il divorzio dal Google Maps, ha presentato numerose imperfezioni e parecchi errori, come la stazione di Paddington a Londra, Stratford-upon-Avon della contea del Warwickshire e l'aeroporto di Dublino.

La notizia dell'allontanamento di Williamson non sarebbe stata però comunicata al diretto interessato direttamente da Cook, ma dal vice presidente Eddy Cue, mentre al momento pare che nessuno sia stato designato per prendere il suo posto.

Dopo il flop delle mappe, tra i vari rumors si è anche ipotizzato che l'azienda fondata da Steve Jobs avesse chiamato ex membri dello staff di Google. “La strategia di Apple di assumere ex membri dello staff di Google è ben avviata” e “l'azienda è alla ricerca di nuovi talenti da inserire all'interno del proprio team. - aveva riportato il blog di tecnologia TechCrunch - Molte di queste persone Sembrano impazienti di accettare le opportunità offerte di costruire nuovi prodotti invece si eseguire soltanto aggiornamenti della piattaforma”.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017