Excite

Apple, Steve Jobs video inedito: il mondo non si ricorderà di me

  • YouTube

Il mondo non si ricorderà di me: tutto il lavoro che ho fatto nella mia vita diventerà obsoleto prima che compia 50 anni. Era il 1994 e Steve Jobs, che all'epoca aveva 39 anni, non era ancora consapevole della portata delle sue idee.

Le parole del fondatore di Apple sono spuntate fuori in un'intervista che circola su YouTube e che risale, appunto, al 1994. “È un pò come uno uno strato di roccia che sedimenta, e che è solo una piccola parte di una montagna alta dalla cui superficie nessuno può vederlo se non ha i raggi X – racconta Jobs - L'Apple 2 è ormai obsoleto, l'Apple 1 lo è già da tempo e il Macintosh lo diventerà nei prossimi anni”.

A quel tempo, ha ricordato l'Huffington Post, la NeXT Computer, fondata da Jobs dopo il suo allontanamento dalla Apple, cominciava a realizzare i primi profitti. “È un pò come accade con i sedimenti di roccia – dice ancora Jobs, scomparso il il 5 ottobre 2011, a 56 anni - Come se provassi a costruire una montagna e con il tuo contributo formi un piccolo strato di roccia per alzare il livello della montagna. Ma nessuno in superficie, a meno che non abbia i raggi X, vedrà il tuo lavoro. Tutti staranno in cima, ma il tuo sedimento verrà apprezzato solo da qualche geologo”.

Certo il papà di Apple aveva ragione sulla velocità delle innovazioni tecnologiche, ma non sapeva che le sue idee lo avrebbero consegnato alla storia come innovatore e visionario tanto che la sua biografia è stata il libro più venduto su Amazon nel 2011. L'intervista, della durata complessiva di 20 minuti è stata usata per realizzare di un documentario dal titolo “Steve Jobs: imprenditore visionario”.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017