Excite

Steve Jobs: un anno fa moriva il visionario della Silicon Valley

  • Infophoto

Il “brillante innovatore”, come lo ha definito la stessa Apple, se ne è andato esattamente un anno fa.Steve Jobs, il “visionario della Silicon Valley” è morto a 56 anni il 5 ottobre 2011. Poco più di un mese prima aveva annunciato le sue dimissioni irrevocabili da amministratore delegato dell'azienda che ha fondato e che dall'orlo della bancarotta ha portato nell'Olimpo delle grandi. Quasi una premonizione di quello che sarebbe successo: dire addio a causa di un male che per anni lo ha tormentato e lentamente consumato senza impedirgli, però, di dimostrare sempre la sua “genialità”.

Apple perde un genio creativo e visionario, e il mondo ha perso un formidabile essere umano”, ricordava Cupertino mentre le redini dell'azienda erano già state prese da tempo da Tim Cook.

Foto: il ricordo di Steve Jobs

Lui che nel 1977, dopo aver creato la Apple insieme all'amico Steve Wozniak, lanciò il primo personal computer della storia. Lasciò Cupertino nel 1985, in polemica con l'amministratore delegato, tornò nel 1996 quando l'azienda di Cupertino era in profonda crisi trasformandola in quindici anni nella società più ricca del pianeta.

Nel 2007 la rivista Fortune lo aveva indicato come l'uomo d'affari più potente del mondo, nel 2010, quando era già malato, il Financial Times lo ha eletto uomo dell'anno definendolo “la prima rock star dell'industria high-tech”. Con l'iPad e l'iPhone ha rivoluzionato il mondo della tecnologia e delle comunicazioni. Con l'iPod quello della musica.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017