Excite

Apple: gay pride per i dipendenti, Nintendo dice no alle unioni omosessuali

Apple continua a schierarsi a favore dei diritti gay e della LGBT Pride Parade che si svolgerà a San Francisco il prossimo 28 giugno: dopo alcune donazioni fatte negli scorsi anni, in questo 2014 ha addirittura esortato i suoi dipendenti a partecipare alla manifestazione. Una proposta che, però, non viene supportata da tutte le aziende del settore, tra cui la stessa Nintendo, che ha addirittura negato la possibile introduzione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso nel suo Tomodachi Life.

Sembra, però, che la tendenza a supportare i movimenti per i diritti omosessuali sia sempre più importante tra i grandi di internet e tra le più importanti aziende, non solo quella di Tim Cook, uomo da molti definito come “il gay più potente d'America” (anche se non ha mai fatto outing). Anche Amazon e il suo boss Jeff Bezos, Google, Facebook e perfino Starbucks o General Mills, solo negli ultimi anni, hanno preso posizione a favore dei matrimoni omosessuali e finanziato le campagne per i diritti di tutti. E che dire, invece, di Brendan Eich dimesso dalla direzione di Mozilla per le sue dichiarazioni contro le nozze gay?

Ed è così che Apple non solo parteciperà all'evento del 28 giugno, ma vi andrà a creare un enorme stand in cui saranno presenti servizi di ristoro, di intrattenimento dedicati proprio a chiunque parteciperà alla manifestazione, ma anche numerosi gadget. L'azienda di Cupertino distribuirà magliette, appositamente realizzate per l'occasione, e dedicate ai suoi dipendenti che parteciperanno all'evento.

Ora non ci resta che aspettare le nuove mosse degli altri big del settore. E se Nintendo sembra non voler tornare indietro sui suoi passi, riferendo che il suo titolo, Tomodachi Life, non è una simulazione di vita reale ma ha concezioni più eccentriche, non spiegando, però, altro, chissà chi seguirà l'esempio di Apple partecipando al Gay Pride di San Francisco? Sicuramente si tratta di un'ottima vetrina e di un'occasione sia per farsi pubblicità che per finanziare un evento importante.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017