Excite

Apple chiede il silenzio su iPod che esplodono

Apple è stata messa sotto accusa per alcuni iPod che esplodono. L’ultimo caso è quello di Ken Stanbourough che aveva notato che il lettore musicale iPod Touch della figlia Ellie emetteva uno strano fischio e si surriscaldava in modo strano. Per paura l’ha lanciato in giardino ed è esploso in volo senza causare danni.

La richiesta di risarcimento è stata immediata come repentina è stata la risposta dell’azienda di Cupertino che ha chiesto di firmare un documento in cui la famiglia in questione doveva assicurare di mantenere il segreto. Ken non ha sottoscritto l’accordo dichiarando: “Cosa succederebbe se accettassimo e inavvertitamente, un domani, ci sfuggisse di parlarne con qualcuno?”. E ha aggiunto: “Volevamo riavere solo i nostri soldi”.

Questo non è il primo caso di dispositivi Apple che esplodono, un caso simile si è ripetuto in Olanda. Un iPhone 3G chiuso in un'auto si è surriscaldato fino a incendiarsi, mentre in Svezia un iPod lasciato in auto, avrebbe provocato addirittura la distruzione dell'auto. Esistono inoltre 800 pagine di documentazione realizzate dalla Consumer Product Safety Commission (CPSC) su casi simili. Intanto sembra che la causa del surriscaldamento si nasconda nelle batterie a ioni di litio.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016