Excite

App Store è generico: Apple perderà la causa contro Amazon?

  • Foto:
  • Amazon

Avevamo già segnalato diverse volte la disputa tra le grandi aziende del settore hitech e di Internet.

Prima è stata la volta di Microsoft contro Apple poi ci si è messa anche Amazon di Jeff Bezos con l'intento di utilizzare il nome App Store per il suo store.

Apple ora rischia seriamente di perdere il trademark App Store: il giudice federale Phyllis Hamilton ha infatti espresso perplessità sul fatto che la Corte, nella causa tra Apple ed Amazon, assicuri il nome ad Apple. Dunque usare App Store per un servizio che non è quello Apple non genererebbe confusione tra gli utenti.

Amazon qualche tempo fa lanciò il proprio negozio online per Android e lo battezzò App Store e ricevette la denuncia di Apple che invitava a non creare tra i consumatori un senso di confusione e incertezza. Secondo i giudici infatti 'App Store' sarebbe un nome generico e quindi potrebbero archiviare la causa indetta da Apple contro Amazon.

E' improbabile che venga concessa la non genericità ad Apple e quindi questo creerebbe un precedente anche per Microsoft, Nokia, HTC e tanti altri. Per ora Apple può consolarsi solo per aver ottenuto un nuovo brevetto su schermo capacitivo multitouch.

Sempre in tema di dispute legali i gemelli Winklevoss che da anni sono in disputa con Mark Zuckerberg per Facebook hanno deciso di voler chiudere la causa per non avere altri rischi. I due comunque hanno già ricevuto un bell'indennizzo di 65 milioni di dollari.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016