Excite

Ancora guai per Facebook

Facebook continua a far parlare di se sia in Italia che all'estero. Partendo da casa nostra questa volta l'ultima news arriva dal profondo nordest, da Cortina d'Ampezzo, dove i vigili della polizia locali sono stati infastiditi da una frase aloro riferita che circolava su Facebook sempre più di frequente: il "Vigili urbani mafiosi e corrotti" non è andato giù al dirigente della polizia locale di Cortina, Nicola Salvato, che ha subito sporto denuncia alla polizia postale del compartimento di Venezia. L'ipotesi di reato è quella della difamazione ma se i colpevoli riusciranno ad essere individuati gli potrebbe essere contestata anche l'accusa di calunnia.

Oltre confine altri problemi per il social network di Mark Zuckerberg. Questa volta a scatenare le polemiche ci hanno pensato un gruppo di utenti dello sperduto Stato dell’Isola di Man che hanno aperto un gruppo dedicato al Ku Klux Klan dove comparivano messaggi razzisti e il tema di discussione più dibattuto era quello su come mantenera libera l'isola dagli stranieri.

Dopo alcune segnalazioni Facebook ha subito chiuso il gruppo e i suoi 95 membri sono stati individuati come appartenenti allo stesso liceo dell'isola. Secondo il preside della scuola Paul Kane, in realtà il gruppo sarebbe nato con un intento sarcastico.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017