Excite

"Allattamento osceno", Facebook caccia mamma

Allattare può essere osceno? Si, secondo Facebook, che ha cancellato l'account di una mamma canadese colpevole di aver inserito alcune foto in cui allatta i propri figli. L'incredibile motivazione è stata proprio la seguente: "contenuti osceni".

I fin troppo pignoli amministratori di Facebook si sono trovati a che fare con un osso duro: la protagonista della vicenda, Karen Speed (nella foto), è infatti un'attivista dell'allattamento, e contribuisce al movimento per impedire che le leggi ne limitano la pratica in alcune nazioni. Proprio sul suo blog dedicato ai diritti delle mamme, Karen ha raccontato giorno dopo giorno l'evoluzione della vicenda. Ecco le "scandalose" foto che hanno provocato la rimozione dell'account della donna.

Tutto è iniziato il 29 luglio quando a Karen arriva un messaggio da Facebook: "Hai inserito una foto contraria al nostro regolamento". La mamma non si è data per vinta, continuando a postare foto in cui allatta, ma il 25 agosto è arrivata addirittura la chiusura dell'account, dovuta ad una continua violazione delle regole. Dopo una serie di email, finalmente Facebook risponde tramite un suo rappresentante: "Nudità, uso di droghe, e altri contenuti osceni non sono permessi sul sito". In seguito una portavoce ha spiegato che non è vietato postare foto di allattamento, basta che non violino le regole e non contengano seni scoperti. Un arrampicarsi sugli specchi che conferma l'imbarazzo di una decisione assolutamente senza senso.

Assurda vicenda che per fortuna ha visto la comunità del web appoggiare pienamente la causa di Karen. E' stato creato su Facebook un gruppo chiamato "Hey Facebook, breastfeeding is not obscene!", dove sono iscritte già 10 mila persone, una sorta di petizione per invitare il social network a cambiare le regole.

"Sono molto felice del supporto che sto avendo, non vedo come possa essere considerato osceno condividere foto dei tuoi bimbi mentre vengono allattati", dice Karen, 33 anni, madre di 3 bambini. In Canada e nel mondo del web, tutte le mamme sono con lei.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016