Excite

Aereo sparito Malaysia Airlines: su Facebook e YouTube video con virus e malware

  • YouTube

Come sempre più spesso accade, se una news diventa in breve tempo virale, gli hacker cercano di approfittarne in tutti i modi. In rete, nelle ultime ore, non esiste solo la ricerca collaborativa del volo MH370 della Malaysia Airlines ma anche una pioggia di "bufale" dannose perché portatrici di virus, malware e altri programmi dannosi per i pc dei curiosi malcapitati.

Aereo Malaysia scomparso, Luigi Maraldi è vivo e ha telefonato: non era a bordo, parla il padre

A mettere in guardia dalla nuova ondata di malware veicolata da fantomatiche notizie sull'aereo scomparso è TrendMicro, società specializzata in sicurezza informatica. Particolamente pericoloso un finto video diffuso via mail, ma anche notizie bufala su Facebook e YouTube.

Gli analisti mettono in guardia da nuove frodi che - come accaduto recentemente per la strage della maratona di Boston o per il tifone Haiyan - sfruttano la popolarità della notizia del momento, in questo caso il volo MH370 scomparso da 10 giorni con 239 persone a bordo.

A destare preoccupazione è un falso video diffuso via mail: se gli utenti che aprono il messaggio vi cliccano per guardarlo non fanno altro che scaricare codice dannoso sul proprio computer che consente potenzialmente attacchi a distanza o raccolta di dati di vario tipo. La frode online sulla scia del volo scomparso si diffonde anche sui social network. Su Facebook, come riportano alcuni media d'Oltreoceano, circola un filmato - spacciato come video della tv americana Cnn - sul ritrovamento dell'aereo nel triangolo delle Bermuda con tutti i passeggeri sopravvissuti. Notizia chiaramente falsa: chi vi interagisce, con un 'Mi piace' o un click, diffonde a sua volta la bufala e il relativo codice dannoso fra i profili del social network.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017