Excite

Adattatore WiFi: guida all'acquisto

Per collegare il proprio computer ad una rete W-LAN, occorre avere un adattatore o scheda di rete Wi-Fi. Il termine "adattatore WiFi" indica generalmente quel dispositivo con interfaccia USB che funge da scheda di rete wireless esterna. Gli adattatori di questo tipo si collegano al computer tramite USB e vengono riconosciuti come schede di rete esterne solo quando vengono installati gli appositi driver. Quest'ultimi si possono installare tramite il CD-ROM contenuto nella confezione del prodotto oppure si possono scaricare da internet dal sito ufficiale del produttore.

Come scegliere un adattatore Wifi

Gli adattatori WiFi sono dei dispositivi USB esterni, che si scelgono per le loro dimensioni, per la tipologia d'antenna e per la potenza di ricezione. Gli adattatori WiFi sono di solito lunghi 5-6 centimetri, ma in commercio esistono quelli Micro da soli pochi millimetri. Quasi tutti gli adattatori WiFi posseggono un'antenna integrata all'interno. Tuttavia, sebbene esistano adattatori con antenna esterna, è sconveniente utilizzarli per motivi estetici, soprattutto nei notebook.

La potenza di ricezione del segnale di un adattatore è determinata dalla sua classe: se il dispositivo è di classe b, la velocità massima di trasferimento sarà di 11 Mbit/s, se la classe è g, la velocità sarà di 54 Mbit/s, e se la classe è n, la velocità è di 300 Mbit/s. Adattatori più potenti possono raggiungere anche i 600 Mbit/s e sono detti 600N. Per sfruttare queste velocità, occorre che il segnale provenga da un opportuno modem o router della stessa classe (o superiore).

Dove si acquistano

Gli adattatori si possono acquistare nei negozi d'informatica, nei centri commerciali o su internet. Il prezzo varia a seconda della classe di potenza: dispositivi di classe g si possono acquistare intorno ai 20€, mentre quelli da 300N sui 40€. Tra le marche consigliate troviamo Sitecom, D-Link e Netgear.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017