Excite

Ableton Live 8: come avere uno studio di registrazione sul proprio PC

Affermatosi di recente sul mercato surclassando competitor parecchio aggueriti e presenti da molti più anni, Ableton Live è un software per la produzione musicale arrivato ormai alla sua ottava versione. Uno dei motivi del successo risiede nella completezza del pacchetto proposto. Ableton Live è in grado di supportare al meglio le diverse fasi di sviluppo e di elaborazione di un brano musicale. Utilizzando un unico applicativo è possibile comporre, registrare, produrre, remixare e perfino dare vita a delle performance live, da cui il nome del programma. Particolarità quest'ultima di non poca importanza se si tiene conto che i software per per le registrazioni in studio sono in genere ben distinti da quelli per dare vita ad esibizioni dal vivo.

Punti di forza

Da sottolineare l'elevata velocità di elaborazione testimoniata di frequente dai numerosi utenti del programma. Nell'ambito della musica elettronica è diventato un vero e proprio must, spesso preferito ad altri "sequencer storici" che risultano però più laboriosi e con una curva di apprendimento molto più ripida. Ableton Live 8 include diversi strumenti implementati di default nella versione base. Sono altresì acquistabili separatamente due estensioni opzionali per gli utenti più esigenti. Si tratta del modulo "Sampler" (un campionatore più complesso di quello di default che consente di lavorare con diversi campioni contemporaneamente e di supportare librerie esterne) ed "Operator" (un sintetizzatore FM dotato di quattro oscillatori di cui è possibile variare i diversi parametri come forma d'onda, ADSR, LFO, etc).

Novità della versione 8

Molto ricca è anche la sezione dedicata all'effettistica. Son ben 23 gli effetti che è possibile applicare in tempo reale alle proprie elaborazioni sonore; da quelli classici come il chorus, il compressor, il phaser, etc ad altri più ricercati e particolari com l'erosion o il filter delay. Nell'ultima versione sono diverse le novità introdotte a partire da un nuovo motore di elaborazione, la funzionalità di live looping, la possibilità di inserire dissolvenze incrociate in fase di arrangiamento ed un editor MIDI completamente rivoluzionato.

Come acquistarlo

E' possibile acquistare la versione di Ableton Live 8 dotata di box e manuali cartacei direttamente dal sito della software house sviluppatrice al costo di 449 euro incluse le spese di spedizione. Volendo risparmiare è possibile optare per la versione scaricabile direttamente dal web al costo di 349 euro. Dal punto di vista delle funzionalità e delle caratteristiche le due versioni sono esattamente identiche. Nel secondo caso si ha semplicemente la possibilità di non pagare le spese di packaging e di trasporto del software in versione boxed. In maniera analoga, sempre mediante il sito web di supporto al programma, è possibile acquistare eventuali add-on nel caso si abbia necessità di ampliare il proprio set di strumenti ed effetti con costi che in media variano tra i 100 ed i 150 euro.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017