Excite

Windows 8: disponibile in download la versione pre-release

Dopo una lunga attesa è stato reso attivo il link che permette a chiunque lo desideri di scaricare una pre-release del prossimo sistema operativo di casa Microsoft.

Download di Windows 8

A due anni dal lancio sul mercato di Windows 7 (che ha riscosso notevole successo sia in termini di licenze vendute che di commenti da parte degli addetti ai lavori per la sua migliorata stabilità e robustezza rispetto al predecessore) è ora possibile iniziare a saggiare le capacità di Windows 8 effettuandone il download direttamente dal Windows Dev Center.

Versione di Sviluppo

Quella disponibile è una versione dedicata essenzialmente agli sviluppatori e alle software house che in futuro si troveranno a dover scrivere applicazioni per il nuovo sistema operativo. La versione messa a disposizione, che non sarà aggiornabile da Windows 7 ma richiederà un'installazione ex-novo, sarà dotata di un SDK (Software Development Kit) ed alcune applicazioni demo che però non saranno le stesse disponibili nella versione finale. Naturalmente, nessuno vieta ai più curiosi di dare una sbirciatina a quello che sarà la prossima incarnazione del sistema operativo più diffuso al mondo.

Novità di Windows 8

E' una versione che si preannuncia una vera e propria rivoluzione con importanti e numerose novità come lo stesso CEO di Microsoft Steve Ballmer ha annunciato nel maggio di quest'anno durante una conferenza tenutasi al Microsoft Developer Forum di Tokyo.

Tra le nuove caratteristiche che risaltano immediatamente al primo impatto con Windows 8 vi è di certo la rivisitazione totale dell'interfaccia utente, ottimizzata per dispositivi touchscreen oltre che per i classici mouse e tastiera. La nuova interfaccia grafica deriva da "Metro" già presente su Windows Phone 7 (la versione per dispositivi mobile del sistema operativo Microsoft).

Appena avviato, Windows 8 mostra una nuova schermata di Start che raggruppa le icone delle varie applicazioni installate. Per i nostalgici basterà selezionare l'applicazione "Desktop" e ci si ritroverà ad utilizzare l'ambiente desktop tipico delle precedenti versioni. La nuova interfaccia è stata progettata ad hoc per monitor con un rapporto di 16:9 e include di default la possibilità di visualizzare due applicazioni contemporaneamente utilizzando la funzionalità "Snap".

Risorse hardware

Grande attenzione da parte dei progettisti Microsoft è stata posta nell'ottimizzazione delle richieste hardware. Problematica che in passato ha influenzato non poco la diffusione di Windows Vista decretandone di fatto la sua prematura sostituzione. Windows 8 necessita di fatto degli stessi requisiti minimi di sistema di Windows 7. Per la versione a 32 bit è sufficiente un processore con frequenza minima di 1GHz ed 1 GB di RAM installata mentre per la versione a 64 bit viene richiesta una quantità minima di memoria volatile pari a 2GB.

Voci di corridoio

Dalle ultime indiscrezioni che girano in rete, sembra che Microsoft abbia deciso di implementare una funzione chiamata "Windows to Go" che permetterà di lanciare il sistema operativo direttamente da una chiave USB così come l'integrazione di un nuovo file system chiamato in codice Protogon che consentirà di ottenere delle prestazioni di livello eccezionale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2014