Excite

Autocad per Mac vs 2012: la soluzione ottimale per i progettisti più esigenti

L'ultima versione del programma di disegno tecnico e rendering più famoso al mondo è recentemente sbarcata anche sui computer di casa Apple. Autodesk ha di fatto annunciato la disponibilità di AutoCAD 2012 per OS X Lion posticipando la distribuzione della versione Light (AutoCAD 2012 LT) per i primissimi mesi del prossimo anno.

Novità della versione 2012

Le novità introdotte in quest'ultima incarnazione del noto software di progettazione sono numerose, seppure l'interfaccia grafica si presenti sostanzialmente invariata rispetto alla precedente versione.

Molta attenzione è stata posta nel miglioramento dell'usabilità e dell'esperienza utente con l'introduzione di decine di nuovi comandi e variabili nonché con la creazione di funzionalità per rendere più veloce la fase di disegno vera e propria.

Sono stati introdotti nuovi strumenti 2D / 3D come le risorse per la progettazione 3D free form, la visualizzazione e il rendering tridimensionale, la personalizzazione avanzata dei menù e il supporto alle applicazioni Lisp.

AutoCAD WS e Cloud Computing

Particolarmente interessante è l'applicazione denominata AutoCAD WS (scaricabile gratuitamente dall'Apple Store) che consente l'accesso ai file .dwg da qualsiasi dispositivo mobile si preferisca. Non solo permette di visionare il file del progetto ma consente anche di collaborare alla modifica dello stesso contemporaneamente con altri utenti, di stampare i file dwg in formato pdf e sincronizzarli con una diversa versione dello stesso file presente sul proprio account cloud-based.

L'idea di trasferire le applicazioni sulla nuvola sta diffondendosi sempre più in misura maggiore. Attualmente Autodesk offre ben 16 tra prodotti e progetti in fase beta basati sul cloud computing. Si tratta di un cambiamento radicale nel modo in cui si usufruirà dei vari software nel prossimo futuro che non poteva non coinvolgere anche il mondo della progettazione. I programmi saranno eseguiti su potenti server remoti eliminando la necessità di doverli installare sui propri PC (con la responsabilità di doverne curare anche i relativi aggiornamenti) per poi accedervi mediante browser oppure delle semplici app su qualsiasi tipo di dispositivo.

AutoCAD per Mac 2012 LT

Autocad per Mac 2012, come anticipato in precedenza, sarà disponibile anche nella versione LT. Sarà possibile acquistarla mediante il Mac App Store al costo di 899,99 dollari. La differenza sostanziale con la versione maggiore è legata essenziamente alla mancanza delle funzioni 3D e di rendering mentre risulta praticamente uguale se ci si limita alle funzionalità 2D.

D'altro canto non in tutte le circostanze di progettazione è richiesta la presenza di capacità di elaborazione tridimensionali. Ciò consente di risparmiare notevolmente. Basti pensare che la versione madre si aggira intorno ai 4.000 dollari.

In realtà esistono anche altre differenze. Ad esempio, nella versione LT manca del tutto l'ambiente di programmazione LISP o VBA. Dunque non sarà possibile scrivere propri programmi oppure utilizzare quelli disponibili in rete.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017