Excite

AutoCAD 2012 ita: ecco le ultime novità del CAD più diffuso al mondo

Rilasciata ufficialmente il 22 marzo di quest'anno, l'ultima versione del più diffuso software di CAD al mondo non lesina numerose innovazioni. AutoCAD 2012 ita non presenta novità stravolgenti sul piano dell'interfaccia grafica (al contrario di quanto è successo dal passaggio dalla versione 2008 alla 2009 che introdusse la barra multifunzione) ma implementa ben 43 nuovi comandi e 26 nuove variabili oltre alla rivisitazione e all'ottimizzazione di quelli già esistenti.

Richieste Hardware

La prima cosa che subito salta all'occhio della nuova versione è l'elevata richiesta di risorse hardware per permettere un'operatività fluida e consentire la massima produttività. Si pensi che per un sistema a 64 bit viene consigliato di montare un minimo di 8 GB di RAM!

Prezzi e Versioni

AutoCAD 2012 viene proposto in diverse versioni pensate su misura delle differenti esigenze degli utenti. Vediamole in dettaglio.

AutoCAD 2012: è la versione di riferimento dotata di tutte le nuove funzionalità. E' ottimale per chi ha necessità di progettazione sia 2D che 3D. Viene venduta ad un costo di $3.745.

AutoCAD LT 2012: come si intuisce dal nome si tratta della versione minore spogliata delle funzionalità 3D ma con pieno supporto alla progettazione 2D. Il risparmio è notevole. La licenza ha un costo di $1.100.

AutoCAD Inventor LT Suite 2012: è una suite creata da Autodesk per coloro che hanno necessità di lavorare con un CAD 3D meccanico all'interno del loro normale workflow 2D. Prezzo di rilascio $1.395.

Autodesk Design Suite Standard 2012: è la suite completa che consente all'utente una progettazione a 360°. Oltre ad AutoCAD ingloba altri software come SketchBook, Showcase e Mudbox pensati per chi ha esigenze di design particolarmente avanzate. L'intera suite viene rilasciata al costo di $4.295.

Novità della versione 2012

Come anticipato le novità introdotte nella versione 2012 di AutoCAD sono numerose. Tra le tante si segnala AutoCAD WS, l'applicazione Web e mobile che permette di avere sempre a portata di mano i propri progetti qualsiasi sia il device che si sta utilizzando al momento.

Molte delle novità introdotte sono rivolte all'ottimizzazione del processo di creazione, al fine di far risparmiare quanto più tempo possibile e rendere automatiche tutte le operazioni connesse ad una data attività. Ad esempio, ogni volta che si apporta una modifica tecnica, le viste di disegno, la visualizzazione degli spigoli e il posizionamento vengono aggiornati istantaneamente.

Migrazione alla versione 2012

Per coloro che già sono utenti AutoCAD, il passaggio a quest'ultima versione è stato semplificato e reso quanto più indolore possibile. Nuovi strumenti consentono di trasferire facilmente le proprie impostazioni personalizzate o di ripristinare quelle predefinite.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017